La Quassa Resort circondata da una enorme estensione di verde e piante, accarezzata dal fiume Ticino e non lontana dal Lago Maggiore.

Fiumi di lavanda profumati e mattoni a vista sono alcuni degli ingredienti che rendono il lavoro di un bravo wedding planner quasi facile e naturale per realizzare un vero matrimonio in stile shabby chic.

Cuscini ecrù trapuntati alternati a bottigliette del latte con fiori di campo posizionati all’ombra della secolare quercia che torreggia sul fronte della location, pallet con sedute bianche e palloncini candidi che si muovono al vento.

Sui tavoli dell’aperitivo in legno sbiancato tovaglie con colori pastello e composizioni floreali alternate a elementi di arredo tipici dello stile scelto. Teiere, vecchie tazze appoggiate a specchi dalla cornice oro opaca e tanti fiori profumati miscelati a essenze rubate agli orti.

La naturalezza e la spontaneità sono la regola anche se tutto è curato nel dettaglio senza dimenticarsi di nulla e lasciare al caso neanche un fiocchetto di spago.
Il cibo deve essere scelto con la stessa filosofia shabby, possibilmente mediterraneo, con sapori semplici e elementi caserecci.

Risotto alla camomilla e menta o agnello caramellato con cipollotti glassati.

Le bibite vengono servite con cannucce a righe in cassette di legno e ogni piccolo cestino di vimini ha un cartellino per indicare la pietanza contenuta al suo interno.

Anche la tavola si veste di piccoli dettagli shabby chic, lo spago grezzo che intrappola un fiore di campo e il menù stampato con grafiche retrò.

La sposa è elegante e raffinata ma nei capelli ha trecce e fiori piccoli.

La musica che arriva al cuore degli ospiti ha melodie swing moderne tanto che qualcuno balla già sul prato a piedi nudi.

La regola del matrimonio shabby chic risiede nello stile e nel cuore di chi lo dedica ai suoi ospiti, non ci sono regole ma solo poesia.

Le forme i colori e i dettagli sembrano uscire da un film inglese d’epoca e per un giorno tutti si dimenticano problemi e affanni.

Per maggiori informazioni contattaci.

Duepunti Wedding Photography Lago Maggiore

images courtesy Duepunti Wedding Photography