Blog



Un casa privata infondo ad un viale di ortense è la location preferita da Spaziobianco per i suoi matrimoni Lago d’orta.

Un grosso prato circondato da cipressi, detto il vecchio tennis, è il luogo perfetto per un aperitivo lungo servito ad isole. (altro…)

Spaziobianco è un interprete attento del matrimonio del Lago Maggiore.

I luoghi e i paesaggi sono famigliari per Roberta Adamo la sua titolare che vive al lago da sempre.

Scovare piccole chiesette con viste mozzafiato sono la sua specialità, interpretare le Ville e le location storiche per i ricevimenti sono per noi di SPAZIOBIANCO una vera passione. (altro…)

Allestimento floreale spaziobianco wedding 1.005

L’allestimento floreale di un matrimonio è l’ingrediente fondamentale e necessario affinché venga determinato uno stile al posto di un altro.

Allestimento floreale spaziobianco wedding 1.003La conformazione delle composizioni floreali e dei bouquet può cambiare il sapore dell’atmosfera di un evento. I colori scelti e il loro abbinamento, la forma dei fiori e il riempimento del verde sono le caratteristiche che ogni sposa nota e vuole curare affinché i fiori riescano a comunicare l’idea di matrimonio che lei aveva nell’animo.

Usando forme compatte ordinate e scultoree si ottiene un effetto stilistico neoclassico e neo barocco. Le masse di fiori e la loro opulenza comunica ricchezza e eleganza raffinata.

In questi casi bisogna abbinare i giusti accessori e le candele giuste in adeguati porta candele. Queste scenografie sono perfette per location eleganti e non troppo decorate o per giardini eleganti. Stonano in luoghi semplici e frugali.

Allestimento floreale spaziobianco wedding 1.007L’effetto sfera o bouquet rotondo comunicano anche ordine e rigore quindi spesso è meglio utilizzare sfumature diverse tono su tono per coccolare l’occhio con palette di colore. I vasi devono essere sempre di altezze diverse per evitare l’effetto troppo massificato possibilmente sottili o meno grandi di diametro delle sfere e di colori delicati o metallici.

Con queste decorazioni mi piace abbinare dei tessuti eleganti ma semplici magari luminosi con riflessi di metallo.  delle candele su candelabri di cristallo o argento riesce a dare alla composizione scenografica un effetto molto ricco.

Allestimento floreale spaziobianco wedding 1.006Per quanto riguarda una scenografia shabby chic, è preferibile usare fiori spontanei e liberi senza uso di costruzione su spugna e senza una particolare ordine.

La cosa fondamentale sono i contrasti di sfumature e di verde e la scelta di elementi poveri ma curati. Io prediligo l’uso dell’eucalipto come verde poiché ha una foglia grigiata e opaca, di bacche come il iperico e ginepro e alcune di simphoricarpus, meravigliosi i cespugli di vax con piccoli fiori bianchi e verde spinoso. Con essi bisogna usare rose grandi e ben aperte quasi sul punto di sfiorire e fiori a campanula o con un aspetto delicato.

Allestimento floreale spaziobianco wedding 1.004Chi sceglie un allestimento floreale shabby chic ama i fiori quanto le piante quindi è uso miscelare insieme ai fiori salvia, rosmarino,menta e lavanda e a volte piccole spighe.

Gli accessori da abbinare sono legati alla cultura provenzale o country.

Sinceramente io tendo a rivisitare lo stile shabby chic poiché è troppo inflazionato con elementi personalizzati e a tema del matrimonio. Il segreto è mescolare due stili insieme e calibrare bene gli elementi non tutti sono capaci, credo che il mio lavoro di architetto mi abbia aiutato a sviluppare uno stile Spaziobianco molto personale.

Alcune Location della zona si prestano particolarmente a questo stile poiché già possiedono delle caratteristiche architettoniche che ricordano i casali provenzali o comunque rustici.

Ricordo perfettamente come una madia a cassettini di legno della Quassa sia perfetta per riporre bomboniere fatte con piantine da orto impacchettate con iuta. Oppure come il berceau dell’Abbazia di Comignago perfetto per essere vestito di veli e oggetti appesi.

Villa Frua con il suo immenso albero pieno di luci per effettuare il taglio della torta più romantico di sempre con il tavolo circondato di fiori e lanterne bianche.

Ogni luogo ha degli spunti per poter sviluppare un progetto shabby chic anche Villa Pestalozza sul Lago D’orta racchiude in sé mille angoli che si prestano ad un allestimento romantico.

Allestimento floreale spaziobianco wedding 1.001L’altalena di legno da arricchire di verde, i gruppi di aceri nel vecchio tennis da arredare con coperte bianche cuscini e lanterne e la limonaia romanticissima da circondare di fiaccole e vasi di fiori in cesti di vimini. Un oggetto che mi accompagna da tanti anni è una valigia color panna e marrone, che ho comperato a Parigi, in un mercatino, sono anni che la riempio di fiori di cuscinetti e in essa racchiudo i talloncini che indicano i tavoli, dove gli ospiti andranno a sedersi ogni volta diversa ogni volta uguale.

Dopo tanti anni penso di cambiare stile e non proporla più ma poi guardo le foto e rimango sempre incantata perché è bellissima e anche i clienti desiderano che la componga.

Certi elementi decorativi di un allestimento anche se visti e rivisti sono sempre bellissimi e non stancano mai.

Un altro elemento che non delude mai è il tableau appeso con cornici e fiori in particolare quello che compongo a Villa Claudia a Belgirate dove le cornici si riflettono nella vetrata della finestra centrale insieme alla vista del Lago Maggiore.

Sono tutte composizioni che ho proposto per tanti matrimoni ma ogni volta le persone lo fotografano e lo guardano con ammirazione, perché in fondo è speciale.

Allestimento floreale spaziobianco wedding 1.002L’allestimento è anche piccoli dettagli e accessori. Il bouquet che si accompagna all’abito deve sempre essere elegante e discreto mai troppo appariscente e mai troppo voluminoso altrimenti rischia di mettere in ombra il vestito. La sua forma deve essere anche in proporzione dell’altezza e della struttura fisica della sposa.

Il colore deve essere abbinato o in contrasto ma lo stile deve essere lo stesso dell’abito e dell’evento. I Fiori usati secondo me devono essere diversi da quelli usati per il resto dell’allestimento floreale poiché deve risultare prezioso e unico. La parte più curata del mio lavoro è dedicata all’allestimento: mi piace coordinare tessuti ed oggetti e fiori senza tralasciare non solo i colori ma anche i volumi. L’equilibrio delle forme e dei volumi è difficile ma necessario affinché un allestimento non risulti pacchiano ed invadente, esso deve esaltare il cibo e farlo diventare più bello e deve fare da contorno all’ambiente che circonda l’evento dando stile e scena senza attirare troppo l’attenzione.